Camminafrancigena Camminafrancigena Camminafrancigena Camminafrancigena Camminafrancigena Camminafrancigena

Sulla Via Francigena da Roma fino a Capranica di Viterbo

Racconterò adesso dei giorni trascorsi in viaggio nientemeno che sulla grande Via Francigena, la strada che per la prima volta fu percorsa nel X secolo d.c. da Sigerico di Canterbury, che va dalla città omonima fino a Roma. 2100 km circa di viaggio attraverso l’Inghilterra, la Francia e l’Italia passando per luoghi fantastici di cui si capisce la bellezza solamente andandoci di persona.

Anche ora che è passato praticamente un mese da quella mattina in cui ho messo piede su di essa per la prima volta, il solo pronunciare ancora il suo nome mi fa sentire felice e mi riempie di energia fino alla massima carica! Per me ha una valenza di grande rilievo, visto che fa parte delle grandi rotte del mondo che io sono intenzionato a percorrere in quello che ho scelto essere il mio grande viaggio per il globo. Come dire, è una delle tappe più importanti. C’è poi un altro fatto: non mi aspettavo di iniziare a percorrerla in questi anni e ciò ha contribuito a rendere l’esperienza ancora più eccitante. Ho sempre detto che tra le cose più belle della vita di ognuno di noi è proprio questa sua imprevedibilità. Tanto vale aggiustare le vele e sfruttare il vento, che importa dove ti porterà, sarà sempre un luogo nuovo e questo conta!

E’ cominciato tutto con una mail di quella che ormai è diventata una mia amica, Cristina Menghini, una delle personalità più alte del viaggio a piedi per il mondo, la quale aveva intenzione di percorrere la Via Francigena nuovamente, questa volta da Roma in direzione Francia (già in precedenza l’aveva percorsa tutta da Canterbury fino a Roma). Non potete capire l’espressione che la mia faccia ha assunto dopo aver letto che desiderava che l’accompagnassi in questo suo nuovo viaggio sulla Francigena!!! Credo che il mio urlo l’abbia sentito L’Aquila intera!!
Chiaramente ho accettato subito l’incarico, era per me una grande opportunità di viaggiare con lei e altre persone molto esperte sul viaggio a piedi, sapevo che sicuramente avrei imparato tante cose. Ed è stato cosi.

E ora eccovi il diario di questa nuova stupenda avventura!!

Mappa