Autore
AlbertoConte AlbertoConte
Organizzazione
itinerAria
Sito Web
Visita il sito web

Profilo di Alberto Conte

Alberto Conte, nato a Milano nel 1964, si occupa da più di 10 anni della divulgazione del viaggio lento. Fondatore nel 2000 del sito Adagio.it, ha collaborato con riviste del settore dell’outdoor, scrivendo numerosi articoli e guide.

Nel 2006 ha fondato itinerAria (www.itineraria.eu), azienda specializzata nella progettazione e nel rilievo GPS di reti di percorsi a piedi e in bicicletta, e nella consulenza nel settore della mobilità “dolce”.

Consulente tecnico del Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MiBAC) per la valorizzazione dell’itinerario pedonale della Via Francigena, lavora per i principali Enti Pubblici attivi nella valorizzazione degli itinerari culturali da percorrere con lentezza.

Articoli

Dal confine francese ad Arles, lungo la Via Aurelia (GR653A)

Gli amici del cammino di Santiago della Provenza-Costa Azzurra studiano da più di 10 anni il percorso che unisca l’Italia ad Arles, lungo le direttrici delle antiche vie romane Aurelia (Da Mentone) e Domizia (dal passo del Monginevro) […]

Dalla Via Francigena al confine francese, lungo la Via della Costa

Il percorso che unisce Sarzana (lungo la Via Francigena) a Ventimiglia e quindi a Mentone (dove imbocca il GR653a per Arles) è stato descritto dettagliatamente nel sito www.viadellacosta.it da Silvio Calcagno […]

The walking pilgrim: la Mappa interattiva dei grandi cammini europei

Il sito di un pellegrino inglese consente di stampare gratuitamente le mappe dei principali cammini di pellegrinaggio che attraversano l’Europa […]

Finalmente sulla retta Via?

Passione, entusiasmo, e un pizzico di follia: questo il mix di ingredienti che stanno alla base dell'impresa di Cristina Menghini, la "pasionaria" della Via Francigena, che in tre mesi di durissimo lavoro ha segnato con vernice e adesivi bianco-rossi tutto il percorso ufficiale della Via Francigena, dal confine con la Valle d'Aosta (già segnalata) a Roma. […]

Camminare, un gesto trasgressivo - Seconda Parte

La rivoluzione in cammino
La decisione di avventurarsi a piedi nelle “zone grigie” che separano i centri urbani è in se un gesto rivoluzionario, una manifestazione di senso civico. Portarci altre persone è un atto di politica attiva. […]

Camminare, un gesto trasgressivo

Chi viaggia a piedi di città in città, ad esempio lungo la Via Francigena e il Cammino di Santiago, si riappropria di spazi dai quali l’uomo moderno si è ritirato da alcune decine di anni. […]

Dal bordone ai bastoncini

Oltre che un segno distintivo dello status di pellegrino, il bordone era in passato uno strumento molto utile, ed è spesso utilizzato anche al giorno d’oggi come segno distintivo, anche se i moderni pellegrini spesso preferiscono i bastoncini telescopici. Uno dei tratti distintivi dell’antico pellegrino era il bordone, un lungo bastone di legno, spesso corredato da una zucca vuota che serviva da borraccia […]

L'accoglienza "povera" e lo sviluppo della Via Francigena

Dal 12 al 14 Marzo 2010 è tenuto a Monteriggioni un corso per “hospitaleros voluntarios”, che poi durante l’estate hanno gestito alcuni ostelli lungo il Cammino di Santiago, e che potrebbero in futuro prestare servizio lungo la Via Francigena[…]

L'ospite inatteso

E’ sabato, ho appena finito di tagliare l’erba, altissima dopo due mesi di assenza da Casa Francigena[…]

Via Francigena: un percorso in continua evoluzione, di A. Conte

La Via Francigena è uno dei più lunghi itinerari pedonali […]

L'accoglienza "povera" e lo sviluppo della Via Francigena, di A. Conte

Dal 12 al 14 Marzo 2010 si è tenuto a Monteriggioni un corso per “hospitaleros voluntarios” […]

La tecnologia al servizio del pellegrino, di A. Conte

L’uso di Google Earth e dei navigatori satellitari si sta […]

Via Francigena: istruzioni per l'uso, di A. Conte

Un viaggio a piedi lungo la Via Francigena è ancora oggi […]

Il pellegrino, protagonista colto dei grandi itinerari, di A. Conte

Uno dei più illustri studiosi italiani in materia di pellegrinaggio illustra dodici […]

La ricostruzione della Via Francigena, di A. Conte

Dopo 1000 anni l’antico percorso di Sigerico è andato in gran parte perduto, […]

Pagine di diario

CF11 - Prologo - Da Proceno ad Acquapendente

Rieccoci a Proceno, per il quarto CamminaFrancigena: il gruppo s’incontra ad Acquapendente, e dopo l’imperdibile visita alla Cripta del Santo Sepolcro saliamo a Proceno.
Qui veniamo accolti dai proprietari del Castello, che ci fanno visitare la torre, da cui si domina la val di Paglia.
La tappa oggi è breve, camminiamo per conoscerci, portando con noi le parole di Helder Camara, regalateci da Chiara.

 

 […]

CFS11 - Tappa01 - Da San Gimignano a Colle Val d'Elsa

Eccoci di nuovo in cammino. San Gimignano ci accoglie in piazza con uno scroscio di pioggia, prima che un vento improvviso spezzi via le nubi e porti via con se l’estate.
Alessandro Pinciani, il Vice Presidente della Provincia di Siena, è una delle tante vittime del mal di Francigena. Ci dà il benvenuto in piazza del Duomo insieme a uno schieramento di autorità e a padre Brian, che benedice la nostra partenza.
La breve tappa attraversa quasi in linea retta le tre valli che separano San Gimignano da Colle Val d’Elsa, tra salite erte e guadi, resi a “piede asciutto” dagli ultimi lavori di manutenzione lungo la Via.
Arrivati a Colle, abbiamo la fortuna e l’onore di essere i primi pellegrini accolti nel nuovo ostello aperto presso il Convento di San Francesco. Una struttura di grande fascino, con un suggestivo chiostro e camere più che confortevoli.

Guarda il video-racconto del giorno.

Apri la pagina di dettaglio\nAggiungi alla guida
"}], ["SRID=4326;POINT (11.2244583999999978 43.3896641999999986)", {"style": {"graphicHeight": 32, "graphicYOffset": -32, "graphicXOffset": -12, "graphicWidth": 32, "externalGraphic": "https://www.camminafrancigena.it/static/trip/icons/altro_diari32x32.png", "graphicOpacity": 1}, "html": "

CFS11 - Tappa02 - Da Colle Val d'Elsa a Monteriggioni

Apri la pagina di dettaglio\nAggiungi alla guida

"}], ["SRID=4326;POINT (11.3305135000000003 43.3186614000000034)", {"style": {"graphicHeight": 32, "graphicYOffset": -32, "graphicXOffset": -12, "graphicWidth": 32, "externalGraphic": "https://www.camminafrancigena.it/static/trip/icons/altro_diari32x32.png", "graphicOpacity": 1}, "html": "

CFS11 - Tappa03 - Da Monteriggioni a Siena

Apri la pagina di dettaglio\nAggiungi alla guida

"}], ["SRID=4326;POINT (11.4656480999999992 43.1682962000000003)", {"style": {"graphicHeight": 32, "graphicYOffset": -32, "graphicXOffset": -12, "graphicWidth": 32, "externalGraphic": "https://www.camminafrancigena.it/static/trip/icons/altro_diari32x32.png", "graphicOpacity": 1}, "html": "

CFS11 - Tappa04 - Da Siena a Ponte d'Arbia

Apri la pagina di dettaglio\nAggiungi alla guida

"}], ["SRID=4326;POINT (11.6059628999999980 43.0576665999999975)", {"style": {"graphicHeight": 32, "graphicYOffset": -32, "graphicXOffset": -12, "graphicWidth": 32, "externalGraphic": "https://www.camminafrancigena.it/static/trip/icons/altro_diari32x32.png", "graphicOpacity": 1}, "html": "

CFS11 - Tappa05 - Da Ponte d'Arbia a San Quirico d'Orcia

Apri la pagina di dettaglio\nAggiungi alla guida

"}], ["SRID=4326;POINT (11.7711111000000006 42.8965740000000011)", {"style": {"graphicHeight": 32, "graphicYOffset": -32, "graphicXOffset": -12, "graphicWidth": 32, "externalGraphic": "https://www.camminafrancigena.it/static/trip/icons/altro_diari32x32.png", "graphicOpacity": 1}, "html": "

CFS11 - Tappa06 - Da San Quirico d'Orcia a Radicofani

Apri la pagina di dettaglio\nAggiungi alla guida

"}]], {"layers": ["osm.mapnik", "ve.road", "ve.hybrid", "ve.aerial", "ve.shaded", "osm.cyclemap"], "mapDivStyle": {"width": "320px", "height": "225px"}, "name": "Contenuti pubblicati dall'utente", "defaultZoom": null}); }); //]]>

Mappa

Visualizza la mappa ingrandita