Camminafrancigena Camminafrancigena Camminafrancigena Camminafrancigena Camminafrancigena Camminafrancigena

Autore

  • Webmaster

Condividi

CF08 - Tappa02 - Da Santa Crisitina a Orio Litta

mer 02 Lug 2008

Oggi partiamo insieme.

Osservando gli amici che mi precedono, sparpagliati per l’ampia strada bianca che conduce a Miradolo, per la prima volta riesco a fare un parallelo visivo tra Francigena e Cammino di Santiago. Peccato che non si sia ancora creata sulla via per Roma la “Comunità Lineare”, l’ininterrotto fiume di persone che popola il Cammino. Comunque l’immagine è bella, e la terrò cara.

Una barista di Miradolo mi interroga interessata sul flusso di pellegrini e sul mercato che potrebbe conseguirne. Le dico che sto lavorando alla Guida, lei è molto contenta.
La carrareccia che conduce a Chignolo Po è stupenda, e punta diritto sulla torre del vicino castello. Una vera perla.

Il cammino prosegue verso il Lambro, che costeggiamo per un breve tratto per poi attraversarlo sull’interminabile ponte della Statale 234.

Lasciato il Lambro, ci aspetta una sorpresa: il bel panorama che si ammira dalle “arginelle” sopraelevate, un vero paradiso per il fotografo. Mi diverto quindi a scattare foto di ogni genere agli amici, prima di arrivare a Orio Litta, dove una parte del gruppo soggiorna nella splendida Grangia Banedettina, e il resto proverà stanotte il nuovo ostello di Senna Lodigiana, gestito da Giovanni Favari, una delle colonne della Francigena in Italia.

Domani guaderemo il Po sul traghetto di Sigerico, e subito dopo partirò per Napoli, dove venerdì mi aspetta un convegno sulla Francigena del Sud. Sabato riprenderemo la pubblicazione del diario, aggiungendo finalmente i contenuti dei nostri compagni di viaggio.

Alberto Conte

Mappa

Risorse nelle vicinanze...loading

Altre pagine di diario