Camminafrancigena Camminafrancigena Camminafrancigena Camminafrancigena Camminafrancigena Camminafrancigena

Giorno 1 : Roma – La Storta

sab 16 Apr 2011

Ce l’ho fatta, finalmente anche io sono sulla Via Francigena! Esatto, ora mi trovo proprio lungo questa rotta, il grande viaggio che parte da Roma e arriva fino a Canterbury che venne compiuto per la prima volta da Sigerico molto tempo fa. Attualmente sono a La Storta, conclusa la prima tappa che parte da Piazza S. Pietro in Vaticano; il cammino è cominciato stamattina alle 9. Io, Cristina e Agostino siamo ospitati presso la casa di una congregazione religiosa. Si tratta proprio di quella Cristina che ho conosciuto ultimamente, una gran persona che ammiro un sacco ed ora che ci siamo incontrati posso confermare la sua decisione e la sua simpatia. E’ stata proprio lei a contattarmi per questo viaggio sulla Francigena, desiderando che l’accompagnassi per le prime tappe.
Probabilmente arriverò fino a Sutri, vedremo, per poi far ritorno verso casa, forse con qualche altro cammino, boh, chi lo sa! Intanto ho ricevuto sempre da Cristina la Credenziale del Pellegrino della Francigena di Sigerico e ora la conservo come un vero tesoro, prendendomi cura di far timbrare ogni tappa nei posti in cui alloggio. E’ una cosa fantastica essere in compagnia di queste persone: Cristina ha percorso 4 volte i vari Cammini di Santiago e tutti i 2100 km della Francigena da Canterbury a Roma, mentre Agostino ha percorso l’intero Cammino Francese di Santiago. Stando a quel che mi ha raccontato, in quelle terre l’esperienza che si fa è favolosa e non vedo l’ora di andare a vedere anch’io cosa c’è, cosa si prova, cosa si trova! Anche qui, trovandomi su una rotta maggiore delle grandi vie del mondo, si vedono posti incredibili, si conoscono tanti tipi di persone e si imparano veramente molte cose.

E’ una fortuna avere vicino due viaggiatori cosi esperti perchè mi stanno dando tanti consigli utili per il presente e il futuro sotto ogni aspetto. Quando ci siamo confrontati con le nostre esperienze di vita, sono rimasto soltanto colpito. E’ bello quando stai in compagnia di gente che ti capisce e condivide la tua passione! E poi, la grande chicca, è il fatto che Cristina ha iniziato con questo viaggio un miglioramento della segnaletica della rotta per facilitare le cose ulteriormente a tutti i viaggiatori; oggi ne abbiamo conosciuti diversi!
Prima due tedesche, Lorine e Katrine, che stavano andando verso Roma, poi un gruppo di americani sempre diretti verso Roma, e qualche camminatore dei vari luoghi. Insomma, non c’è niente, davvero niente che vada male. Partire è stata la cosa più giusta e bella che potevo fare e ora ne sto godendo i frutti.
Assaporo fino in fondo attimi come questo. Con il grande onore e piacere, poi, di far parte di questa ulteriore valorizzazione della grande Via Francigena.
Sto partecipando con tutto il cuore e l’anima, sento di essere al posto giusto nel momento giusto. A domani, una nuova tappa ci aspetta : sempre avanti, verso l’orizzonte ancora mai visto!!

Mappa

Risorse nelle vicinanze...loading

Altre pagine di diario