VFM - 01 - Dal Moncenisio a Susa

La prima tappa della Via Francigena del Moncenisio inizia dal confine italo-francese dove, in prossimità della ricovero n. 17, una lunga e comoda discesa su una larga mulattiera, l'antica Strada Reale, porta dal confine al piccolo borgo di Ferrera-Moncenisio. Dopo un tratto ancora su mulattiera una serie di tornanti portano in valle nei pressi di Novalesa. L'emozionante discesa regala molti panorami sulle alte vette che circondano la valle. 

In questo tratto asfaltato si sconsiglia di imboccare le scorciatoie che tagliano i tornanti, poiché su terreno friabile e molto sconnesso; lasciamo la strada asfaltata solo quando indicato dai segnavia della Via Francigena.

Attraversata Novalesa, dove possiamo visitare la vicina Abbazia (a/r 2 km), prestiamo attenzione ad alcuni tratti di provinciale da percorrere in banchina fino a Venaus. La Cattedrale di San Giusto accoglie con la sua maestosità l'arrivo dei pellegrini a Susa. 

Partenza
Confine Italia-Francia sul Moncenisio
Arrivo
Susa, Cattedrale di San Giusto
Lunghezza totale
15.9 km
Categoria
Via Francigena del Moncenisio
Tempo di percorrenza a piedi
04:14 (hh:min)
Dislivello in salita
26 m
Dislivello in discesa
1238 m
Quota massima
1721 m
Difficoltà a piedi
Impegnativa
Pavimentato
79 %
Mulattiere e sentieri
21 %
Segnaletica

Presente su tutto il percorso

Periodo consigliato

In assenza di neve in alta quota

Come arrivare

Autolinea 286 Sapav, tel. 800.801600, attiva solo nel periodo estivo

Come ritornare

Linea FS Torino-Susa, stazione di Susa

loading